Imposta sulle Affissioni
Read More
Suolo Pubblico Temporanea
Read More
Suolo Pubblico
Read More
Diritti di Macellazione
Read More
Rifiuti solidi urbani giornalieri
Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • Imposta sulle Affissioni
  • Suolo Pubblico Temporanea
  • Suolo Pubblico
  • Diritti di Macellazione
  • Rifiuti solidi urbani giornalieri
Sempre al servizio della città
Il Servizio è inteso a garantire l’affissione a cura dell'Azienda, in appositi spazi a ciò destinati (pannelli a muro, stendardi bifacciali, posters), di manifesti contenenti messaggi diffusi nell’esercizio di attività economiche, comunicazioni istituzionali e/o sociali. Quando si usufruisce del Servizio delle Pubbliche Affissioni si è tenuti al pagamento del relativo Diritto. Qualora la diffusione del messaggio sia effettuata con altre modalità, diverse dal Servizio suddetto si dovrà invece eventualmente pagare la relativa Imposta. (Pubblicità) Il Diritto è dovuto in solido da chi richiede il Servizio e da colui nel cui interesse il servizio è richiesto.
Decreto Legislativo 507/93 Informazioni Generali Normativa: Decreto Legislativo 15/11/93 n° 507 - Regolamento Comunale d'applicazione. L'imposta si applica alla diffusione di messaggi pubblicitari effettuata attraverso forme di comunicazione visive o acustiche, diverse dal diritto sulle pubbliche affissioni, nell'ambito del territorio comunale in luoghi pubblici o aperti al pubblico o da tali luoghi percepibile.
Capo II - Tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche 38. Oggetto della tassa. 1. Sono soggette alla tassa le occupazioni di qualsiasi natura, effettuate, anche senza titolo, nelle strade, nei corsi, nelle piazze e, comunque, sui beni appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile dei comuni e delle province. 2. Sono, parimenti, soggette alla tassa le occupazioni di spazi soprastanti il suolo pubblico, di cui al comma 1, con esclusione dei balconi, verande, bow-windows e simili infissi di carattere stabile, nonché le occupazioni sottostanti il suolo medesimo, comprese quelle poste in essere con condutture ed impianti di servizi pubblici gestiti in regime di concessione amministrativa.
Capo II - Tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche 38. Oggetto della tassa. 1. Sono soggette alla tassa le occupazioni di qualsiasi natura, effettuate, anche senza titolo, nelle strade, nei corsi, nelle piazze e, comunque, sui beni appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile dei comuni e delle province. 2. Sono, parimenti, soggette alla tassa le occupazioni di spazi soprastanti il suolo pubblico, di cui al comma 1, con esclusione dei balconi, verande, bow-windows e simili infissi di carattere stabile, nonché le occupazioni sottostanti il suolo medesimo, comprese quelle poste in essere con condutture ed impianti di servizi pubblici gestiti in regime di concessione amministrativa.
Tariffa annuale Beni Durevoli Tariffa annuale Beni Deperibili Tariffa Annuale € 11.50 € 13.80 Aumento 10% € 12.65 € 15.18 Riduzione 20% € 10.12 € 12.14 Tariffa Giornaliera al mq. € 0.02836 € 0.03403
OGGETTO: Tariffe Diritti Comunali di Macellazione. N° 38 Del 25 Marzo 1999 IL CONSIGLIO COMUNALE VISTO il verbale di deliberazione della G.C. n° 757 del 04/07/1991 relativo all'aggiornamento delle tariffe dei diritti di macellazione e trasporto carni macellate; CONSIDERATO che rendesi necessario provvedere al loro adeguamento tenuto conto che le stesse sono rimase immutate fin dal 1991 e si trovano molto al di sotto della minima percentuale prevista dalle vigenti disposizioni di legge in materia di cupertura di spese per servizi e domanda individuale; VISTI i pareri favorevolmente espressi ai sensi dell' art. 53, 1° comma, della legge n°142/90 e successive modificazioni, riportati in calce al presente atto;